loading...

Val di Scalve

Val di Scalve e Colere, un paradiso naturalistico nel cuore delle Orobie

Nel cuore delle Orobie Bergamasche la Val di Scalve, situata a quota 1000 metri, è un vero e proprio paradiso naturalistico coronato dalle bellissime cime della Presolana, del Cimon della Bagozza e del Pizzo Camino.

È molto amata dagli sportivi, per l'ampia offerta di attività che offre: dallo sci al trekking, dalla mountain bike fino all'arrampicata. Grazie alla sua conformazione prettamente rocciosa offre ai climbers numerose falesie e vie moderne e percorsi con svariate caratteristiche tecniche. Nella Valle trovano posto quattro piccoli comuni uniti da un anello panoramico tra boschi di abete e faggio.

Tra i comuni spicca Colere

Un ridente paesino circondato dalla meravigliosa natura della Valle, ricca di flora e fauna, che offre, oltre alle attrattive naturalistiche, anche un importante patrimonio storico e culturale.

Da visitare a Colere: il Santuario della Madonnina con la fonte miracolosa; la chiesa di San Bartolomeo Apostolo che sorge nel centro del Paese ed è una delle più belle chiese di tutta la Valle, dove si può ammirare: l’altare del Piccini rappresentante San Bartolomeo scorticato, la Madonna di pezza di fine ‘800 e lo splendido pulpito in legno; la graziosa Cerulì, una chiesina che conserva frammenti di affreschi del XV, XVI, XVII secolo, un altare in legno del ‘500 di scuola camuna.

Corona l'offerta di Colere una squisita tradizione enogastronomica con i piatti tipici della tradizione montanara come la polenta e cotechino, gli involtini di foglie. Da non perdere i casunsei, i casuncelli alla bergamasca e la Torta San Bartolomeo, vera e propria prelibatezza del posto.

x
Questo sito utilizza i cookie, compresi i cookie di terze parti. Puoi modificare le tue preferenze e avere maggiori informazioni consultando la sezione termini e condizioni. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all utilizzo dei cookie.